DICEMBRE

LA MEMORIA COMUNE

memoria dicembre.jpg Il 5 dicembre 2005 veniva suggellato il gemellaggio fra la nostra Città e quella francese di Louvier...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

don vincenzo meo.jpg Don Vincenzo Meo nacque nel 1911 in una modesta famiglia. Si sentì chiamato sin da giovane al sacerd...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE Arcobaleno ott.novembre-1.jpg
ottobre/novembre 2019

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

Leonardo Leo


Il Miserere eseguito dal Coro da Camera di Bratislava e la prima rappresentazione in tempi moderni della corposa opera Amor vuol sofferenza, ambedue in collaborazione con il Festiavl della Valle d'Itria, costituirono - dal punto di vista artisco - il fulcro delle celebrazioni organizzate a San Vito dei Normanni nell'anno di Leonardo Leo, il 1994, a trecento anni dalla nascita e a duecentocinquanta dalla morte del musicista sanvitese. Il 6 agosto, il giorno dopo l'esecuzione dell'opera (che era stata rivisitata dal musicologo Giuseppe Alfredo Pastore, divenuto cittadino onorario di San Vito dei Normanni proprio "per aver restituito, e non senza sacrifici, alla dignità della storia la figura e l'opera di Leonardo Leo"), nella Basilica di Santa Maria della Vittoria, venne scoperta la targa bronzea riproducente l'atto di battesimo dell'illustre musicista. Quest'ultima iniziativa, realizzata dalla Pro Loco, ne precedette altre, in calendario fino al mese di ottobre, tutte finalizzate a celebrare degnamente la figura di Leo.