DICEMBRE

LA MEMORIA COMUNE

memoria dicembre.jpg Il 5 dicembre 2005 veniva suggellato il gemellaggio fra la nostra Città e quella francese di Louvier...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

don vincenzo meo.jpg Don Vincenzo Meo nacque nel 1911 in una modesta famiglia. Si sentì chiamato sin da giovane al sacerd...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE COPERTINA XS.jpg
ottobre/novembre 2017

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

5 - 12 - 2017
Nuoto: la Delfinia San Vito ad Eindhoven
Buoni i risultati conseguiti nell'Orange Cup 2017

La Polisportiva Delfinia San Vito nella storica piscina “Pieter Van De Hoogenband” a Eindhoven per il primo appuntamento Internazionale dell’anno, l’Orange Cup 2017.
Sono stati 480 gli atleti partecipanti, provenienti da tutto il mondo e tra loro molti campioni internazionali. Indubbiamente, una gran bella esperienza per i nuotatori sanvitesi Michele Santoro, Gigi Ungaro e Mattia Colella.
Il sogno che si è avverato è frutto dei brillanti risultati ottenuti durante la stagione passata, dell’impegno e della costanza nel praticare questa specialità del nuoto, il Salvamento.
Due giorni di gare intense affrontate alla pari ed è mancato poco per non salire sul podio sia a Mattia Colella (4° classificato nel Superlife) sia a Gigi Ungaro (4° nel Trasporto manichino con torpedo). Ungaro ha poi conquistato un eccellente 6° posto nel trasporto manichino con pinne e Colella il 9° posto nei 200 ostacoli e successivamente nella gara di Line Throw si sono classificati 21 su ben 64 team partecipanti.
Non da meno i risultati di Michele Santoro, veterano della squadra e grande trascinatore: 11° nel trasporto manichino con pinne scendendo sotto la soglia dei 50 secondi, 19° nel Superlife e 26° nel trasporto con torpedo (da notare che ha gareggiato contro i Campioni Mondiali di queste specialità).
Una esperienza fantastica ed una gran bella soddisfazione per il team e per lo staff guidato da Giuseppe Spinelli che fa ben sperare per la prossima stagione agonistica.

Share