SETTEMBRE

LA MEMORIA COMUNE

re.jpg Il 25 settembre 1943 passava da San Vito Vittorio Emanuele III, Re d'Italia. Come rivela il r...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

martinogioia xs.jpg Il 9 settembre 1943, non ancora ventitreenne (era nato il 13 novembre 1920), moriva Martino Gioia, s...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 4 2018 xs.jpg
agosto/settembre 2018

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

11 - 3 - 2018
Detenzione e spaccio di stupefacenti: due sanvitesi ai domiciliari
Le distinte operazioni sono state effettuate dai Carabinieri della locale Compagnia

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, nel corso di due distinte operazioni effettuate nella giornata di ieri 10 marzo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due sanvitesi:
il primo è il 34enne Giuseppe Bernardi, il quale al termine di una perquisizione domiciliare, successivamente estesa alla sua autovettura, una Mercedes 250 posteggiata all’interno di un garage di pertinenza dell’abitazione, hanno rinvenuto abilmente occultati nel portabagagli, 9 gr. di cocaina e oltre 5 Kg. di marijuana, il tutto sottoposto a sequestro. Dopo le formalità di rito e su disposizione dell’A.G., l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.
Il secondo è un ventenne, Domenico Cavaliere, sorpreso nei pressi della villa comunale intento a cedere a L.E, 33enne del luogo, un involucro contenente 8 gr. di marijuana, sottoposta a sequestro.
Dopo le formalità di rito e come disposto dall’A.G., l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, mentre L.E. è stato denunciato in stato di libertà.

Share