NOVEMBRE

LA MEMORIA COMUNE

aereo.jpg La notte tra il 5 e il 6 novembre 1940 San Vito dei Normanni fu bersaglio di un bombardamento aereo,...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

Vito Carbotti xs.jpg Il 10 novembre 1806 nasceva Vito Carbotti. Laureatosi in medicina, esercitò inizialmente la p...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 5 2018 xs.jpg
ottobre/novembre 2018

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

4 - 7 - 2018
Sparatoria a mezzanotte in un bar: 33enne ferito
Nella notte si è costituito lo sparatore

Sparatoria, intorno a mezzanotte, in un bar del centro cittadino. Ad essere colpito da alcuni colpi di pistola il 33enne Rocki Ancora. Immediate le indagini dei carabinieri che hanno letteralmente messo a soqquadro la città, eseguendo una decina di perquisizioni domiciliari e posto di blocco e di controllo. Poi, intorno alle 4 della notte, si è costituito presso il Comando Compagnia di San Vito dei Normanni, il 42enne Francesco Turrisi che, dopo essere sottoposto all’esame dello stub, il cosiddetto “guanto di paraffina”, teso a reperire tracce di nitrato di ammonio e materiale esplodente su epidermide e vestiti, è stato sottoposto a fermo d’indiziato di tentato omicidio e tradotto presso il carcere di Brindisi.
Il ferito è stato ricoverato presso il "Perrino" di Brindisi e non ė in pericolo di vita.

Share