OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

facciata 8.JPG Nell’ottobre del 1595 venivano aperti per la prima volta i battenti della Chiesa Madre di San Vito, ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

Francesco Carbotti xs.jpg Il 18 ottobre 1911 nasceva Francesco Carbotti. Ad un passo dal conseguimento della laurea in Lettere...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 4 2018 xs.jpg
agosto/settembre 2018

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

4 - 10 - 2018
Inaugurata la tensostruttura
Un nuovo impianto sportivo a disposizione della comunità

È stata inaugurata questa mattina a San Vito dei Normanni una nuova struttura sportiva: è quella realizzata con i fondi del “PON Sicurezza per lo sviluppo – Obiettivo convergenza 2007-2013 – Asse II – Diffusione della Legalità - Iniziativa quadro IO GIOCO LEgALE”, un progetto avviato sul finire del 2011 con l’obiettivo di promuovere tra i giovani la cultura della legalità e il rispetto delle regole attraverso la pratica sportiva.
Si tratta di un impianto polivalente coperto (struttura tensostatica) nel quale potranno essere praticate diverse discipline: pallacanestro, pallavolo, pallamano, tennis, calcio a 5. È ubicato nel complesso sportivo di via don Milani, ove già insiste il palazzetto dello sport e due campi tennis e, come deciso all’epoca della richiesta di finanziamento, porterà il nome di Antonio Ruggiero, un dipendente comunale che era addetto alla custodia dell’attiguo palazzetto, un compito svolto con encomiabile cura al servizio della comunità cittadina e sportiva in particolare fino al giorno della sua morte, avvenuta alcuni addietro mentre era in servizio.
Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenute diverse autorità (il Questore Masciopinto, il Vice Prefetto dott.ssa Cicoria, il comandante della Compagnia della Gdf di Ostuni cap. Chiusano, il Luogotenente Dolce dei Carabinieri di San Vito dei Normanni, il consigliere provinciale Piero Iaia, il delegato provinciale del Coni Pennetta) oltre, naturalmente, al sindaco Conte ad assessori e consiglieri comunali e a i famigliari e amici del compianto Antonio Ruggiero. A benedire la struttura don Claudio Macchitella.
Erano presenti alla cerimonia anche i rappresentanti delle tante società sportive operanti in città e una rappresentanza degli studenti con in testa il sindaco dei ragazzi e alcuni componenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi (che nella foto di Giuseppe Sacchi taglia il nastro al fianco delle autorità presenti).

Share