OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

facciata 8.JPG Nell’ottobre del 1595 venivano aperti per la prima volta i battenti della Chiesa Madre di San Vito, ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

stanisci vitantonio.jpg Vitantonio Stanisci nacque a San Vito dei Normanni il 31 ottobre 1894. Pur non avendo mai imparato a...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE Arcobaleno agos.settembre 2019 cop-1.jpg
agosto/settembre 2019

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

6 - 7 - 2019
Un premio per "Soubrette" di Marco Mingolla
Riconoscimento alla migliore attrice, Lidia Vitale, al Sa.fi.ter.

La sua “soubrette”, l’attrice Lidia Vitale, è stata premiata per la migliore interpretazione della sezione “Corto Italia” al “Sa.fi.ter”, il film festival internazionale del cortometraggio: un bel riconoscimento, l’ennesimo, per il giovane regista sanvitese Marco Mingolla, giunto nella tappa iniziale del festival itinerante diretto da Romeo Conte, quella che si è conclusa ieri a San Severo (il festival oggi e domani è a Sammichele di Bari e lunedì e martedì sarà a Fasano).
Il cortometraggio, che ha proprio “Soubrette” come titolo, parla dell’ossessione per la celebrità ed è ispirato a una storia vera.
Nel film Lidia recita insieme a sua figlia, Blu Yoshimi. “Ho pensato da subito di fare questo gioco tra mamma e figlia - afferma Marco Mingolla – perché per loro era una sorta di sfida e mi è sembrata davvero molto interessante”.
Sul palco di San Severo, Marco ha incassato i complimenti pubblici da parte di Lidia Vitale (che lo ha voluto accanto a sé durante la premiazione): “I giovani talenti vanno sostenuti - ha affermato l’attrice – e devo dire che Marco è stato bravo e mi sono trovata davvero molto bene a lavorare con lui”.
Per il giovane regista sanvitese (che si appresta ad una nuova edizione di "Ciné", la rassegna del cinema italiano che si terrà ad agosto a San Vito dei Normanni) si tratta di una autorevole conferma al proprio valore.

Share