AGOSTO

LA MEMORIA COMUNE

Immagine (83).jpg Il Miserere eseguito dal Coro da Camera di Bratislava e la prima rappresentazione in tempi ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

leonardo leo 2.jpg Il 5 agosto 1694 nasceva, a San Vito, Leonardo Leo. Ebbe la sua prima formazione musicale al ...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE COPERTINA LUGLIO xs.jpg
giugno/luglio 2019

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

30 - 7 - 2019
NOTTE MOVIMENTATA: I CARABINIERI ARRESTANO UN MINORE
Altri quattro denunciati in stato di libertà

I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni, al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto un minore di San Michele Salentino per violazione di domicilio, resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato in stato di libertà 4 coetanei ritenuti responsabili di concorso in violazione di domicilio.
In particolare i Carabinieri, nottetempo, allertati dalla Centrale Operativa a seguito di segnalazione al NUE 112 da parte del proprietario di un’abitazione che aveva sentito dei rumori sospetti sopra il lastrico solare della sua abitazione, sono giunti prontamente sul posto notando tre giovani che si davano a precipitosa fuga sui tetti confinanti, incuranti delle intimazioni di fermarsi rivolte loro dai militari.
In quel frangente, a seguito di ausilio di ulteriore pattuglia giunta in soccorso tempestivo alla prima, è iniziata una battuta serrata sui tetti delle abitazioni vicine. Le operazioni di ricerca hanno permesso di individuare quattro giovani che si erano calati in un orto sottostante, senza possibilità di ulteriore allontanamento mentre un quinto individuo si era accovacciato dietro una balaustra. Quest’ultimo si è dato nuovamente alla fuga opponendo resistenza e tentando strenuamente di divincolarsi, strattonando e colpendo i militari operanti, che dopo non pochi sforzi sono riusciti a bloccarlo. Nel contempo anche gli altri 4 giovani sono stati raggiunti e fermati.
La perquisizione personale dei ragazzi ha consentito di rinvenire negli slip di quello che aveva opposto resistenza ai Carabinieri 16,40 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, suddivisa in quattro “cipollotti” e 20,00 € di banconote di vario taglio, ritenute provento dello spaccio, nonché dei ritagli di cellophane da utilizzare per il confezionamento della droga. Tutto il materiale è stato sottoposto in sequestro.
Due dei militari operanti sono dovuti ricorrere alle cure mediche poiché hanno riportato rispettivamente un trauma allo zigomo e l’occhio destro con prognosi di gg 5 e un trauma allo zigomo destro e lo sterno con prognosi di gg. 5.
Il minore al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G. dei Minori di Lecce, è stato associato presso il Centro di Prima Accoglienza per minori di Monteroni (LE).

Share