OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

facciata 8.JPG Nell’ottobre del 1595 venivano aperti per la prima volta i battenti della Chiesa Madre di San Vito, ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

Francesco Carbotti xs.jpg Il 18 ottobre 1911 nasceva Francesco Carbotti. Ad un passo dal conseguimento della laurea in Lettere...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

24 - 4 - 2020
25 APRILE IN VERSIONE COVID19
Il sindaco invita i cittadini ad esporre il tricolore

Sarà un 25 aprile “intimo” quello che si celebrerà domani a San Vito dei Normanni.
Come è noto, l’emergenza sanitaria non consente lo svolgimento delle consuete cerimonie pubbliche e, così, dinanzi al Monumento ai Caduti, domani mattina alle 11, si recherà una ristrettissima delegazione dell’Amministrazione Comunale e delle associazioni d'arma, nel pieno rispetto del distanziamento sociale e delle direttive ministeriali ribadite dalla Prefettura, per deporre una corona d’alloro a nome dell’intera comunità sanvitese.
“È un programma forzatamente ridotto - conferma il sindaco Domenico Conte - senza il consueto corteo e la partecipazione di tutte le Associazioni, degli studenti e della cittadinanza. Ma siamo convinti che il 25 Aprile sia un sentimento, prima ancora che una festa”.
Ed è per questo che, per simboleggiare la partecipazione “a distanza” alla cerimonia nel giorno di Festa nazionale, il sindaco ha invitato tutti i cittadini ad esporre il tricolore a balconi e finestre. “I nostri pensieri - dice - in questo periodo sono rivolti inevitabilmente alla situazione drammatica che stiamo vivendo ma è importante ricordare che da questa data sono nati i concetti di democrazia e libertà, con la nascita della Repubblica e della nostra Costituzione”.
Nell’ufficializzare l’iniziativa, il primo cittadino ha fatto sue le parole del Presidente dell’ANPI: “Mai come in questo momento gli ideali di pace, fratellanza e solidarietà vengono riscoperti da un popolo che oggi come allora sarà in grado di rialzare la testa e andare unito e compatto verso il futuro".

Share