MAGGIO

LA MEMORIA COMUNE

fotina per maggio xs.jpg Ogni anno, la città di Cascia stabilisce un gemellaggio di pace e di fede con una città con c...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

Max Dentice xs.jpg Il 30 maggio 1916, nei cieli di Coltano di Pisa si consumava una tragedia aerea. Ne era vittima il c...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

13 - 5 - 2020
CITTA' SOLIDALE: RACCOLTI 32.400 EURO
Già acquistati due sanificatori e una sacca di biocontenimento

La voglia dei sanvitesi di essere di sostegno in questo difficile periodo si concretizza ancora una volta: “San Vito dei Normanni, città solidale”, la raccolta fondi promossa in piena emergenza sanitaria da tutte le forze politiche cittadine d’intesa con la Fratellanza Popolare croce d’oro “Francesco Sardelli” e con la collaborazione e il sostegno delle tante associazioni che operano in città nel campo della cultura, del volontario e dello sport (tra cui anche l'Associazione Arcobaleno) per donare all’Ospedale “Perrino” di Brindisi dei dispositivi sanitari, ha raggiunto quota 32.400 euro.
I primi ordini – non senza difficoltà a causa della chiusura delle aziende - si sono finalmente perfezionati: si tratta di due sanificatori professionali utilizzabili per gli ambienti sanitari (per un costo di oltre 9.700 euro) e di una barella di biocontemimento per il trasporto in sicurezza di pazienti contagiati (il cui costo supera gli 11.200 euro) che sono arrivati e saranno ora consegnati all’Ospedale “Perrino”.
“In queste ore – fanno sapere i promotori - stiamo concordando con la direzione sanitaria dell'ASL la consegna dei due sistemi di sanificazione professionale e della sacca di biocontenimento. Grazie alla grande generosità dei cittadini sanvitesi doteremo l'ospedale “Perrino” di tre importanti dispositivi di ultima generazione e di notevolissima utilità sia in fase di emergenza, che anche per il futuro. La somma residua – di poco superiore a 11 mila euro - sarà utilizzata per l’acquisto di ulteriori dispositivi”.

Share