OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

I NOSTRI PADRI

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

20 - 4 - 2021
OPERAZIONE DEI CARABINIERI


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale un 42enne di Carovigno e denunciato in stato di libertà per possesso di strumenti atti allo scasso un 54enne di San Vito dei Normanni, un 49enne e un 32enne entrambi di Carovigno.
I fatti: intorno alla mezzanotte, nell’ambito di un servizio per la repressione dei furti in abitazione e di mezzi agricoli, i militari operanti hanno individuato una Fiat Punto di colore grigio, con i predetti a bordo, condotta dal 42enne e di proprietà del 32enne, provenire da una strada di campagna e immettersi sulla “SS16 Carovigno–San Vito”.
La vettura, alla vista dei militari, ha tentato di eludere il controllo dandosi a precipitosa fuga; raggiunta e bloccata, i Carabinieri hanno dunque effettuato la perquisizione veicolare, individuando nei vani porta oggetti situati nelle portiere: 4 paia di guanti; un piede di porco; vari utensili atti allo scasso; 2 torce a led e una valigetta assortita con utensileria da ferramenta, il tutto posto sotto sequestro penale.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rimesso in libertà.

Share