OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

I NOSTRI PADRI

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

27 - 4 - 2021
IL "NONNO DI SAN VITO" COMPIE 106 ANNI
Vincenzo Prete, classe 1915: festeggiato oggi anche dal sindaco

Ha festeggiato oggi i suoi 106 anni vita e, per l’occasione, ha ricevuto la gradita visita del sindaco della città. Il “nonno di San Vito” è Vincenzo Prete, nato a San Vito dei Normanni il 27 aprile 1915.
Nel corso dell’incontro con il primo cittadino ha raccontato la sua vita: orfano di padre (che, in pratica, non ha mai conosciuto essendo, questi, caduto durante la Prima Guerra Mondiale), fu chiamato alle armi nella Seconda Guerra Mondiale e fu fatto prigioniero in Sudafrica ove rimase fino al rimpatrio, avvenuto nel 1946. Ha lavorato prima come “nachiro” (frantoiano), poi come stradino e infine nell’amministrazione di una grande azienda agricola leccese.
Vedovo dal 2007, è autosufficiente e molto lucido, legge e scrive senza problemi.

Share