OTTOBRE

LA MEMORIA COMUNE

facciata 8.JPG Nell’ottobre del 1595 venivano aperti per la prima volta i battenti della Chiesa Madre di San Vito, ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

Francesco Carbotti xs.jpg Il 18 ottobre 1911 nasceva Francesco Carbotti. Ad un passo dal conseguimento della laurea in Lettere...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

8 - 4 - 2020
ESERCIZI COMMERCIALI CHIUSI A PASQUA E PASQUETTA
Disposto con ordinanza del sindaco

In considerazione delle tradizioni e consuetudini del periodo pasquale, il Sindaco ha ritenuto necessario - per eliminare ogni possibile occasione di uscita dalle abitazioni - adottare ordinanza (la n. 13 in data odierna) di chiusura di tutte le attività commerciali, dunque esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, ivi incluse le rivendite di tabacchi nei giorni di Pasqua e Pasquetta, domenica 12 e lunedì 13 aprile.
Potranno restare aperti solo edicole, farmacie e parafarmacie, distributori di carburante (negli orari e turni di apertura previsti nei giorni festivi).
Ciò anche in considerazione del fatto che gli operatori delle Forze dell'ordine si dedicheranno in tali giorni a controlli serrati anche fuori dai centri abitati lungo le vie di collegamento con località di villeggiatura.
"Mi rendo conto - dice il sindaco Conte - che questa ulteriore prova di senso civico viene richiesta in giorni tradizionalmente votati al divertimento, allo svago, allo stare insieme.
Tuttavia dobbiamo assolutamente tenere duro per non rischiare di vanificare i sacrifici di queste settimane.
Avremo tempo per la convivialità, per stare insieme, per tornare a festeggiare, a godere della compagnia degli amici, a recuperare il tempo perduto negli affetti, ma questo è ancora il momento della responsabilità".

Share