GENNAIO

LA MEMORIA COMUNE

1.jpg Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche, che procedevano alla volta di Berlino, aprirono i cancelli ...(leggi tutto)

I NOSTRI PADRI

2.jpg Il 10 gennaio 1969 si spegneva mons. Francesco Passante, una delle personalità sanvitesi il c...(leggi tutto)

LA TRADIZIONE LOCALE

L'ARCOBALENO RICORDA

IMPRONTE ED ISTANTI

Al mare

L'una dopo l'altra,
l'onde del mare
si prostrano ai miei piedi.
Ora so di non essere
un uomo da nulla.

Vito Giuseppe Mele
Il mio cuore in versi, Edizioni Libroitaliano, 2002...(leggi tutto)

L'ARCOBALENO SEGNALA

IL NOSTRO BIMESTRALE copertina 6 2019.jpg
dicembre/gennaio 2019-2020

L'ARCOBALENO PROMUOVE

L'ARCOBALENO CONSIGLIA

20 - 12 - 2020
Lista Insieme: "Centro Diurno - Nulla di fatto, tutto chiuso. Un bel regalo di Natale ai più fragili".


Comunicato stampa Lista "Insieme"
Accendiamo le luci per dare speranza ai nostri concittadini. In effetti San Vito splende di luminarie come non si vedeva da un certo tempo. Belle indubbiamente e luminose certamente. Una luce che però non colpisce tutti allo stesso modo e non riscalda i cuori di chi invece ha bisogno di un aiuto concreto. Quelle luci paradossalmente hanno un effetto amaro e null'altro festoso. Soldi che avrebbero riempito la "pancia di chi è digiuno" e non certo illuminato a festa la nostra città. A questi ultimi dimenticati se ne aggiungono altri, che questa amministrazione volutamente ha deciso di lasciare ai confini della nostra comunità.
Il centro disabili Raggio di Sole giace lì, chiuso, nonostante il sindaco nel primo consiglio comunale avesse assicurato che sarebbe partito i primi di dicembre. Tutto immobile, fermo, chiuso ma pulito e disinfettato!!! Ci sarebbe da sorridere a sapere che l'immobile è stato oggetto di questa pulizia straordinaria se non fosse che il nostro Comune ha dovuto sborsare circa 3000 euro!!! Una pulizia che si spera rimanga tale sino al rientro finalmente di una utenza stanca e amareggiata dalle tante promesse di una campagna elettorale in cui si richiamava sino alla noia la tanto decantata competenza, specialmente nei servizi sociali.
Mah, che dire, i mesi passano e le promesse svaniscono. Lavoratori, utenti, famiglie, sono tutti in trepida attesa, pieni di una speranza che quelle luci non potranno dare.
Ed anche noi temiamo per loro e per il centro, elevato nella precedente legislatura a Centro diurno socio- educativo e riabilitativo. Una eccellenza che ha aggiunto ai precedenti servizi anche la possibilità di eseguire prestazioni riabilitative sugli utenti grazie alla convenzione con la ASL Br e che mai sono state erogate proprio perché il centro non rispondeva ai requisiti regionali richiesti.
Adesso invece abbiamo questa potenzialità che l'attuale amministrazione sta lasciando in abbandono con il rischio gravissimo di perdere l'accreditamento regionale della struttura. Un rischio che San Vito non merita e che tutti insieme noi dobbiamo scongiurare. Abbiamo il gestore, abbiamo la struttura, abbiamo tutto in regola. Le continue sollecitazioni che provengono dal consigliere comunale Piero Iaia, e che facciamo nostre, non hanno avuto finora alcun riscontro. I tempi si allungano ma noi ed il nostro consigliere Iaia non molleremo un istante sino a che non vedremo il centro riaperto. E sì allora sarà Luce!
Lista INSIEME